‘Ricettari sentimentali’

700 volte grazie

700

E SIAMO 700. Verrò a ringraziarvi personalmente … suona più come una minaccia che una promessa. In ogni caso 700volte grazie

La Cucina la Carriera e la bocca dello stomaco

11999054_10207722381964463_218839318001439483_n

Si parla di me … un po in imbarazzo ma è bello leggersi attraverso gli occhi degli altri. buona lettura La cucina, la carriera e la occa della stomaco di Andrea Quattrocchi per Gli stati Generali La posta in gioco è alta, altissima anzi: un lavoro sicuro, ben retribuito, con vari benefit, prestigioso. La domanda è… Leggi

Cu ti lu dissi, amarcord…

RosaBalistreri

Cu ti lu dissi ca t’haju a lassari megliu la morti e no chistu duluri ahj ahj ahj ahj moru moru moru moru ciatu di lu me cori l’amuri miu si tu ahj ahj ahj ahj moru moru moru moru ciatu di lu me cori l’amuri miu si tu Cu ti lu dissi a tia… Leggi

Signora Saridda chista si che è na Norma

NORMA DI BELLINI

“ Signora Saridda chista si che è na Norma” Queste le parole che Nino Martoglio esclamò, dopo le religiose due o tre forchettate, dinanzi al piatto che Donna Saridda aveva servito per l’occasione.  Battezzando cosi la “pasta alla norma” paragonandola al capolavoro del maestro Bellini . C’è del vero in questa affermazione. E’ un capolavoro… Leggi

Petru e “Nzalata Fudduna”

FELLONA

  “La fuddia è na circustanza umana. Nti nuàtri la fuddia esisti e c’è comu c’è la ragiuni. Lu prublema è ca la sucità, pi dirisi civili, avissi accittari tantu la ragiuni quantu la fuddia” cit. (Petru Fudduni) In parole povere “la pazzia è una circostanza umana. Esiste in ognuno di noi cosi come la ragione.… Leggi

Tra mito, cacocciuli e impunità divina

miraemangia3

A quanto pare in Sicilia i carciofi li portarono i greci e  li chiamavano cynara. Ma come sappiamo i greci avevano anche la passione dei miti e delle leggende, e soprattutto avevano Zeus, il quale approfittando del suo ruolo di leader assoluto, voleva sempre attorniarsi di ninfe, dee e semidee. Le inseguiva, le corteggiava, le… Leggi

Cuor di fragola “prestalgici”

DSC_0074

La prestalgia è la sensazione di nostalgia, di rimpianto per qualcosa di cui non si è ancora privati. Come quando il tuo bimbo compie un anno e gia sai che non rivredrai mai più quel ranocchio che a stento riesce a dire il suo nome. Come quando t’innammori ed è cosi meraviglioso che già sai… Leggi

U Mercatu e a filosofia!

DSC_0025

I mercati mi sono sempre piaciuti. Sarà per le mie origini, sarà per l’immaginario collettivo in cui  il mercato è il luogo dove avviene tutto  ciò che conta. Da quando vivo a Milano il mercato che preferisco è quello del Venerdì, all’angolo tra via Pietro Crespi e via Termopili. Ho abitato in quella zona proprio… Leggi

Cipolle, Peperoni e Swing

cipolle peperoni e swing

Cipolle, Peperoni e Swing Per abitudine sostengo animate conversazioni con me stessa mentre cucino. Non è che sento le voci sia ben chiaro e non credo neanche che si tratti di soliloqui impercettibili, ma piuttosto di dialoghi calmi, sereni e pacati, interrotti solo da momenti di riflessione.  Confronto le mie inquietudini con l’impertubabilità delle cose… Leggi

Di Risotti,telline, cose del mondo e Leonard Cohen…

suzanne

  “Leggo dentro i tuoi occhi da quante volte vivi, dal taglio della tua bocca se sei disposto all’odio o all’indulgenza, nel taglio del tuo naso se sei orgoglioso, fiero, oppure vile” E perchè quando una decide di fare la cuochessa moderna, nonostante le numerose faccende quotidiane è anche il caso che si dedichi ad… Leggi